MP House

Quando la richiesta iniziale è quella di avere una casa semplice e pratica può accadere che alcuni ospiti chiedano ai padroni di casa se stiano ancora attendendo l’arrivo di alcuni mobili…

E’ successo davvero, e la cosa ci rende davvero felici perché è la dimostrazione che il risultato è stato centrato.

Siamo stati fortunati a poter intervenire su questo spazio eccezionale.

Il progettista architettonico con cui abbiamo collaborato ha preparato la base perfetta per un intervento minimale, infatti la vista che si può godere dalle grandi vetrate che si affacciano sulla vallata ha costituito, fin dalle prime battute di progetto, il vero soggetto da privilegiare.

La disposizione degli spazi dell’abitazione e il progetto degli arredi hanno costituito il trait d’union tra la richiesta della committenza e la valorizzazione del paesaggio esterno.

Cucinare. Mangiare. Incontrarsi. Leggere.
In fase di progetto queste sono state le attività che si sarebbero dovute svolgere nella zona living della casa. La progettazione quindi ne ha interpretato le modalità di svolgimento ed il risultato sono stati pochi, semplici, elementi disposti nello spazio e adeguatamente dimensionati in rapporto tra loro e rispetto allo spazio.

Con lo sguardo sempre rivolto verso il paesaggio!

E se progettare uno spazio di queste dimensioni è stata una sfida avvincente, ancor di più lo è stato lo studio dell’illuminazione, perché un ambiente ben illuminato è altrettanto importante per garantire una buona qualità di vita, anche quando cala la sera e il meraviglioso paesaggio gioca a nascondino con i padroni di casa!